federico novaro libri

FNAC fotofoba e cattiva

Posted in note by federico novaro on 16 febbraio 2012

Ieri sono andato alla FNAC di Torino in via Roma, volevo vedere se avevano messo novità nella sezione lgbtq, e farmi un giro: la neve, Natale, l’avverso destino, hanno rallentato le cartoline che avevo preso da spedire dalla Fiera di Roma, all’inizio di Dicembre: tanto vale cercarne altre, mi dicevo. Così ho preso la mia macchinetta e ho fatto una foto, direi alla nuova SIS, la collana Mondadori appena ridisegnata. Subito, alto e minaccioso, seppur abbstanza gentile, con l’aria circospetta di chi ti parla guardando altrove, un signore vestito di nero, con un filo a molla che gli usciva da un orecchio, mi ha detto: -non si possono fotografare i libri-. Io ho detto: -ah, come mai?-. Lui mi ha detto: -perché è vietato fare fotografie ai libri-. Allora io ho detto: -sì, io non li fotografo mai più, solo volevo sapere come mai non si può-. Lui allora mi ha detto, sempre guardando se in giro non si aggirassero, mi sono immaginato, altri biechi fotografi: -se no poi va nelle altre librerie confronta i prezzi e-, ma s’è un po’ incartato. Io quindi replico: -mi perdoni, non è che i libri sono come un pacco di farina che uno la vende a di più o di meno, c’hanno il prezzo fisso-. (e fra me pensavo: uh come sarebbe meglio se come pochi arditi propongono e i libri c’avessero il prezzo libero e invece la proprietà di tutta la filiera fosse proibita). Il signore non so se fosse partecipe dei miei pensieri, ma m’ha detto: -senta io faccio il mio lavoro, i miei superiori mi hanno detto che non si possono fotografare, non mi faccia avere pasticci-. Io che mai avrei voluto provocare dei pasticci al signore ho detto: -va bene.- E sono uscito dalla FNAC.

Beh, la cosa è un po’ ridicola. Altrove non mi hanno fatto mai problemi, ma chissà, magari un caso. Non andrò più alla FNAC a farmi un giro, ma credo che fra poco il problema sarà risolto.

blow up

About these ads
Tagged with:

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. calvin said, on 19 febbraio 2012 at 12:44 pm

    Alla Fnac nella sezione LGBT una volta ho comprato un libro che di LGBT ho poi scoperto non aveva proprio nulla. L’ho fatto poi notare agli addetti, non per essere rimborsato, ma perchè almeno togliessero quella pila di libri dalla sezione in modo che nessun’altro li comprasse per errore. Beh, una settimana dopo erano ancora tutti lì.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: