federico novaro libri

Editoria: notizie / 17: ilmiolibro; TuttoLibri; Sironi; Vibrisse; Carlo Coccioli; affariitaliani. (L’Indice dei Libri -XXVI- marzo 2009).

Posted in editoria, notizie by federico novaro on 15 marzo 2009

ilmiolibro, Simone Saglia, La Stampa, TuttoLibri, Masolino D’Amico

i

L’inserto di recensioni de La Stampa, tornato al nome storico di TuttoLibri con una revisione grafica e di contenuti che lo rendono più semplice e compatto, nuovamente concentrato sulla produzione libraria dopo qualche anno di divagazioni in altri ambiti, pubblica sul numero 1648 del 17 gennaio 2009 una recensione ampia, a firma Masolino D’Amico, della nuova traduzione, integrale, de I dinasti di Thomas Hardy, a cura di Simone Saglia. La cosa è degna di nota qui per l’indicazione dell’editore che pubblica il libro: il Gruppo editoriale L’Espresso, tramite la sua divisione on-line ilmiolibro. La definizione di editore per ilmiolibro è imperfetta, poiché sono assenti due funzioni che lo indichino come tale: la selezione e la distribuzione. Nato nei primi mesi del 2008, si definisce un “servizio per l’auto-pubblicazione”: “È facile, non bisogna rincorrere editori, si saltano tutti i passaggi tecnici e formali. Ci si iscrive al sito e in poche mosse si è autori. (…) Tutte le copie che si vogliono, ma anche una soltanto: costa pochi euro, circa 6 per un bianco e nero, 100 pagine, copertina morbida”. Nello stile del gruppo il portale non si cela dietro purezze anti-commerciali e ospita molta pubblicità a tutta la costellazione di testate afferenti, e puntando sulla creazione di una comunity molto sollecitata ha preso velocemente piede, mettendo un po’ in ombra portali più vecchi come lulu e lampidistampa. La comparsa di una recensione su un quotidiano nazionale, che cita la circostanza dell’autoproduzione ma non ne fa il centro dell’articolo, sembra confortare chi parla del self-publishing anche come benefica forzatura ai limiti delle case editrici tradizionali.

Carlo Coccioli, Sironi, Giulio Mozzi

S

L’arrivo in libreria di Davide di Carlo Coccioli, nella collana “Questo ed altri mondi” da Sironi, è solo parte del progetto editoriale animato da Giulio Mozzi per riportare alla luce un autore da tempo non più ristampato. Sul bollettino on-line vibrisse (blog trasmigrato qualche mese fa su wordpress), che è da tempo palestra e archivio dell’editor, Mozzi promuove l’opera di Coccioli con pervicacia; svolge l’ormai consueto compito del blogger di raccolta di articoli e aggiornamenti, e, animando discussioni, ricrea attorno al testo una tessitura di informazioni che hanno l’intento di scongiurare un nuovo oblio allo scrittore. In evidenza sulla home-page di vibrisse la recente creazione del sito carlococcioli.com: di grafica semplice e molto pulita è raro nel panorama italiano, vicino ad esperienze già collaudate all’estero dove l’apertura di siti dedicati ad un autore ad opera di terzi è frequente. Diviso in sezioni (vita, opere, contributi, novità…), mai prolisso, è prezioso per la scelta di pubblicare la scannerizzazione di tutte le copertine delle opere (sempre di quella originale, spesso di quelle in traduzione o successive). Inoltre il sito dà la possibilità di scaricare in pdf ampi brani di testi che ormai, presenti solo in biblioteche, si considerano inaccessibili. Citiamo qui l’intera dichirazione di apertura: “Il sito è dedicato a Carlo Coccioli e in particolare alla sua opera letteraria, difficilmente reperibile nelle librerie. L’intento è di rendere accessibili i testi, sia attraverso l’editoria tradizionale sia attraverso la pubblicazione online di estratti o anche di opere intere, presentate in chiaro. Due sezioni, entrambe a cura di Giulio Mozzi, saranno riservate rispettivamente a saggi di varia natura concernenti l’Autore e alle novità editoriali”. In questa varietà contestuale l’approdo in libreria di Davide, diventa un elemento fra altri, contribuendo a modificare la percezione e le funzioni dell’editoria contemporanea.
(dopo l’uscita in edicola de L’Indice di Marzo, dove compare questo Appunti, Giulio Mozzi ha trascritto il pezzo qui sopra su vibrisse, qui, aggiungendo questo commento: “Una precisazione. Titolare del “progetto editoriale” per “riportare alla luce” Carlo Coccioli non sono io, bensì il nipote Marco Coccioli; che è anche l’ideatore e il gestore del sito carlococcioli.com. [gm]”).

Da Affariitaliani alcuni dati sulla vendita di prodotti editoriali on-line

a

Affariitaliani.it riporta alcuni dati dal Rapporto b2C Netcomm della School of Management del Politecnico di Milano: rispetto al 2007 la vendita di prodotti editoriali on-line (libri, musica, audiovisivi) dovrebbe registrare per il 2008 una crescita del 20%, all’incirca 120 milioni di euro per 2,8 milioni di scontrini; oltre il 75% del valore delle vendite e’ riferito a libri editi in Italia. IBS.it, e’ leader del mercato con una quota del 30%. Sul totale dell’acquistato on-line in Italia l’editoria ha una quota soltanto del 4%, circa la meta’ del livello USA e UE (il 56% riguarda il turismo). Ricordiamo che in Italia continua a non essere presente Amazon, che giustifica da sempre quest’assenza con le deficienze del sistema postale italiano.

*

(Appunti, che qui trascrivo -aggiungendo i links, appare mensilmente sulla rivista cartacea L’Indice dei Libri dal febbraio 2008; è uno spazio nel quale cerco di dar conto di novità editoriali: nuove case editrici, nuove collane, innovazioni significative nella grafica o nei programmi. Per segnalazioni, integrazioni, errori potete lasciare un commento o scrivermi via mail: federico.novaro.libri@gmail.com, grazie)

Articolo apparso su L’Indice dei Libri, n. 2 – XXVI, Febbraio 2009.

*lindice

Annunci

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] dedicato, su impulso di Giulio Mozzi, alla vita e alle opere di Carlo Coccioli, qui; FNl ne parlò qui,) per trovare “[…] Scritto in spagnolo e pubblicato nel 1973 in Messico, Requiem per un […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: