federico novaro libri

Editoria: notiziole / 2. Einaudi un po’ New Age.

Posted in editoria, notiziole by federico novaro on 22 marzo 2009

(Anni fa Einaudi ne aveva fatto addirittura una cartella, che ne raccoglieva una decina, se non sbaglio. A memoria direi che ne fecero con una frase di Einaudi padre, una di Yourcenar, Calvino lo darei per certo, Ginzburg forse, Pavese probabile, altri adesso non ricordo. Sotto la parola Leggere, in rosso, una citazione riguardo la lettura. La consueta eleganza Einaudi (un po’ in automatico), delle frasi serie, evocative.

Quest’anno è in distribuzione gratuita come gadget il poster che vedete qui sotto, non più autori o autrici conosciuti, ma un'”Antica sentenza”, d’origine non indicata, di contenuto, a mio vedere, almeno opinabile, ma soprattutto molto distante dall’universo che tradizionalmente, un po’ per abitudine un po’ per speranza, si è abituati a avvicinare al marchio Einaudi.

Che scelta strana.

Eianudi Leggere, 1

Una svista? Uno scherzo? Un serio tentativo di allargare il bacino d’utenza della casa editrice?

Non saprei proprio dire. Sembra strano solo a me?)

Eianudi Leggere, 2

Annunci
Tagged with: , ,

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. paolozardi said, on 26 marzo 2009 at 9:17 pm

    La Perugina, dopo aver esaurito tutte le frasi d’amore conosciute per i suoi baci, ne ha inventate di nuove, firmandole con “Anonimo”.

    Mi pare che l’operazione sia più o meno la stessa.
    I risultati, anche.

  2. federico novaro said, on 27 marzo 2009 at 7:00 pm

    e qui non si può neanche mangiare il cioccolatino! e soprattutto non si può giocare con la stagnola. Però ugualmente mi piacerebbe capire perché l’hanno fatto, l’intenzione…

  3. paolozardi said, on 6 aprile 2009 at 10:31 pm

    Il poeta Marcoaldi, in un suo libro, riportava questa scritta letta su un muro di non so quale città: Miseria es l’anima del comercio.
    Forse va il new age. Forse sanno che quest frasi funzionano… chissà!

  4. federico novaro said, on 6 aprile 2009 at 11:46 pm

    certo che magari nell’anno dei dieci anni dalla morte potevano scegliere una frase del fondatore.
    Il punto è: funzionano per cosa?
    A me pare che distruggano valore senza crearne. ma io ho il torto di chi non può fornire la prova.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: