federico novaro libri

Editoria: notizie / brevi / 16. Nuova collana da Sellerio: La rosa dei venti.

Posted in brevi, editoria, notizie by federico novaro on 9 luglio 2009

Nuova collana da Sellerio: “La rosa dei venti”

sellerio, 1

Prosegue la moda delle collane chiuse; spesso volute a carattere celebrativo, sono collane a numero chiuso, quasi sempre di ristampe, che si aprono e chiudono in un arco temporale definito, e che non prevedono ristampe oltre la tiratura iniziale.

E’ l’idea dell’one shot applicata alla collana.
La pratica silente della ristampa dei titoli di catalogo, che semplicemente sopperisce alla mancanza periodica di un titolo dai magazzini (come ancora viene fatto negli Oscar Mondadori, o dai Grandi Libri Garzanti per esempio) sembra un po’ abbandonata, forse resa non interessante anche per la poca comunicazione che gli si può fare intorno, e considerata costosa da quando la spesa di magazzino è diventata sempre più una spesa da tagliare, in quanto spesa non immediatamente produttiva.

sellerio, 3

Così è più facile promuovere dei titoli a gruppi; forse ha anche influito il successo delle collane allegate ai quotidiani, che molto hanno puntato sull’aspetto collezionistico (oltre che sul basso costo) dell’acquisto.

sellerio, 2

La natura collezionista, un tratto bibliofilo, di chi compra libri, è assolutamente frustrato dalla pratica dell’one shot, poichè chi colleziona ha bisogno inesausto di rassicurazione, nella tensione fra desiderio e soddisfacimento.
Un’offerta infinita di pezzi unici produce, chiarissima, la certezza di non arrivare mai a completare la raccolta, privi di connessioni i volumi, saturato lo spazio di massima distanza reciproca, precipitano nell’indistinto; così le collane chiuse, un po’ goffamente, forse vengono a lenire questo spaesamento.

sellerio, 1

Otto titoli, quindici, venti, coprono un arco temporale controllabile, si può pensare, comprato il primo, che si compreranno anche gli altri, e ragionevolmente che li si potranno forse comprare tutti. E soprattutto, dicevamo, si può parlare di loro tutti insieme, c’è un’economia di scala, e di invenzione, certo.
Resi sempre più labili i rapporti fra i titoli con le collane chiuse si raggiunge il grado zero: il legame è il fatto stesso di essere stato scelto per quella collana.

sellerio, 3

In uscita in occasione del quarantennale dalla fondazione, “La rosa dei venti” di Sellerio comprende venti titoli (e forse il jeu de mots del nome della collana non è fra i migliori che la Sellerio abbia sinora inventato), venti ristampe di testi dichiarati importanti per la storia della casa editrice (“[…] ripresentare al lettore di oggi i libri che furono all’inizio dei tanti piccoli passi dentro il cammino generale, che hanno fatto la storia e la fisionomia della casa editrice Sellerio […]”); dalla compattezza vicina a un pacchetto di sigarette (15 x 10,5), usciranno fra luglio e settembre, compiendo in questo una scelta interessante, che permetterà di vederli fisicamente tutti insieme, riassunto tangibile di quarant’anni di storia della Sellerio; blu istituzionale, grafica simile a “Il contesto” (indicazioni giustificate a sinistra, immagine giustificata a destra) e una bizzarria per una casa editrice così paludata: sul dorso, in basso, in luogo del numero di collana, compare una lettera: ponendo accanto tutti i volumi si compone la scritta “Sellerio editore Palermo” -sono 22 caratteri: non so come sarà risolto: aspetteremo l’uscita di tutti i volumi.

sellerio, 2

I venti titoli li trovate indicati sul sito della Sellerio, qui.

Riguardo ai libri come one-shot, e a proposito di un articolo di Roberto Calasso, ne ho parlato
qui.

Altre collane chiuse interessanti (senza prendere in esame ovviamente le collane “personali”, cioè conchiuse attorno al nome dell’autore, come le opere omnie o semplicemente l’uso di una grafica speciale per tutti i libri del medesimo autore):

“I Quindici”, di Minimum Fax

A mio avviso la più interessante: “I Quindici”, di Minimum fax ne ho parlato qui, e questo è il loro sito.

“Quindicilibri”, di Fandango

Poi c’è la collana “Quindilibri” di Fandango, collana a numero chiuso ma non di ristampe, bensì di inediti, sotto la direzione di Alessandro Baricco e Dario Voltolini. Ne parlano qui.

“MiniMarcos”, di Marcos y Marcos

Di tredici titoli è composta “MiniMarcos”, una collana che offre a costo basso ristampe e inediti; io ne ho parlato qui, questo il sito.

“BUR60”

Intenti celebrativi ha BUR60, qui il sito, io ne parlai qui.

“Oscar progetti speciali”

Appena uscita, di otto titoli e tutti subito disponibili, la serie degli “Oscar Mondadori” che festeggia gli ottanta anni dal primo numero dei “Gialli”, qui la lista (molto bella e divertente la grafica). Sul sito è indicata sotto “Oscar progetti speciali”, finora sono le uniche uscite, ma forse preludono ad un uso più intensivo delle collane chiuse.

Su federiconovaro.eu trovate i link a tutti gli articoli comparsi sul blog, ordinati per categorie e ordine alfabetico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: