federico novaro libri

William Sutcliffe : Contento tu / Salani 2009. Recensione

Posted in Federico Novaro, recensioni by federico novaro on 25 ottobre 2009

Contento tu / William Sutcliffe
Traduzione dall’inglese di Laura Serra
Salani, Milano 2009
pp. 305, €15

William Sutcliffe, Contento tu, Salani 2009, frontespizio (part.)

(scheda pubblicata su L’Indice dei Libri, n. 10, Ottobre 2009)

Forse non è grande letteratura, ma ci si diverte molto.

Amiche per via dei figli iscritti alla stessa scuola materna, Carol, Helen e Gillian, sono rimaste in contatto anche ora che i loro tre figli maschi ormai grandi, trentaquattrenni, hanno lasciato il sobborgo (dove le famiglie si erano trasferite trent’anni prima per allevarli in una dimensione meno complicata della metropoli) per vivere a Londra, e, impercettibilmente, sono come svaniti dalle loro vite.

Attorno a un the, il giorno della Festa della Mamma, le tre amiche constatano la distanza e il silenzio che si sono creati fra loro e i figli: non un biglietto, non una telefonata. Fedele al cliché della madre ebrea impicciona, che a orecchi italiani suona molto familiare, William Sutcliffe (nato nel 1971, qui al suo quarto romanzo) prova a far collidere tre madri e i loro tre figli, all’improvviso, inaspettatamente.

William Sutcliffe, Contento tu, Salani 2009, copertina di Grafco3, foto: ©wadephoto inc., (part.), 3

Matt, Paul, e Daniel, conducono tre vite molto diverse, Matt è caporedattore di una rivista grottescamente glamour: Bocce!; Paul coabita con il fidanzato insieme ad altri amici; Daniel si è trasferito ad Edimburgo, a rimuginare su un’amore svanito.
Tutti e tre ricevono una visita delle rispettive madri, senza preavviso, fornite ciascuna di una valigia, decise a restare una settimana, per capire le ragioni di una lontananza che sembra irrimediabile e alla quale non vogliono arrendersi.

Il punto più debole del romanzo è che le tre vite dei figli hanno ciascuna un’impronta di futilità e irrisolutezza che, certamente, non potrà che essere risolta dall’intervento materno, ma lamentarsene sarebbe un po’ come desiderare dei libri gialli che non rivelino l’assassino. La delicatezza e l’intelligenza però del testo sta nel come, a queste risoluzioni, si arriva, e nella sincera messa in scena di sei caratteri verosimili, complessi, mai meccanici.
Il rapporto madre-figlio poi è molto ben esplorato, anche nei suoi caratteri misteriosi.
Inoltre si ride, tutto il testo, articolato in una struttura apparentemente regolare ma in realtà percorso da continui scarti di direzione, è messo al servizio del riso, nei toni più diversi.

William Sutcliffe, Contento tu, Salani 2009, copertina di Grafco3, foto: ©wadephoto inc., (part.), 2

Salani con Contento tu, forte dell’esperienza nella letteratura per l’infanzia e per l’adolescenza, continua ad esplorare una letteratura dal canone ancora incerto, rivolta ad una fascia d’età di poco superiore, di cui il libro di Sutcliffe, purtroppo sfavorito da una copertina banale, è un ottimo esempio.

L’avevo segnalato qui, dove trovate anche un video-intervista all’autore.

L’Indice è on-line, qui.

*lindice

Riassunto bibliografico:
queer / letteratura inglese / prime edizioni italiane
Contento tu / William Sutcliffe
1. ed. – Milano : Salani. – 309 p. ; 20,15 x 14 cm.
Serra, Laura (trad. di) ; GrafCo3 (grafica di copertina di)
Alla copertina, sotto il titolo: “Tre uomini. Tre mamma. Una settimana esilarante / per rivoluzionare le loro vite”
Brossura, con risvolti
©2009 Adriano Salani Editore S.p.A. / Gruppo editoriale Mauri Spagnol
©per la fotografia alla copertina: wadephoto inc.
©2008 William Sutcliffe
Titolo originale: Whatever Makes You Happy

Annunci

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] William Sutcliffe : Contento tu / Salani 2009. Recensione […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: