federico novaro libri

Bugiarda no, reticente / Franca Valeri. Einaudi 2010 (segnalazione)

Posted in grafica editoriale, letteratura italiana, segnalazioni by federico novaro on 13 gennaio 2011

É in libreria

Franca Valeri
Bugiarda no, reticente

[responsabilità grafica non indicata]

103 p. ; 17 €

Einaudi -[Supercoralli], Torino 2010

Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 1

Nella natura mutante che i Supercoralli Einaudi hanno preso da tempo, ben si inserisce questo libro di Franca Valeri, Bugiarda no, reticente

Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 2

Anche senza un qualche segnale grafico o di appartenenza (in questo in piena coerenza con una collana che, nata nel 1948, non ha mai dichiarato il suo nome sui volumi bensì solo sui cataloghi), l’Einaudi da tempo vi ha annidato una serie di testi di non-fiction, soprattutto memoires, di persone viventi, non scrittori o scrittrici di professione, scelti fra personaggi pubblici che abbiano attraversato il secolo passato e che, questo sembra l’intendimento della casa editrice, sappiano restituircene una testimonianza, un’interpretazione, uno sguardo.

Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 3Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 7Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 8

Così, pur nell’inevitabile altalenarsi dei risultati, i “Supercoralli”, ribaltando la loro natura originaria che era di approdo, di conferma di voci che si erano svezzate altrove, ora, abbandonato radicalmente l’ordine gerarchico fra le collane che governava la presenza o meno di autori o titoli sotto le varie insegne, ospitano anche una serie interessante di principianti (categoria che ha trovato spazio anche fra i testi di fiction), spesso aiutati da professionisti a riordinare un incerto magma di memorie (sempre in modo occulto, per un pregiudizio che si spera presto vedere scomparso), sollecitate dalla commissione a farsi testo.

Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 4

Uno dei primi fu forse La ragazza del secolo scorso, di Rossana Rossanda (2005), seguirono Volevo la luna, di Pietro Ingrao (2006) e L’uomo che non credeva in Dio, di Eugenio Scalfari (2008). (La stessa linea però compare anche qua e là altrove nel catalogo Einaudi, per esempio Il pane di ieri, di Enzo Bianchi (2008) è uscito nella collana “Frontiere“, o Bianca la rossa, di Bianca Guidetti Serra con Santina Mobiglia (2009) -per una volta l’aiuto è palese- uscì nei “Passaggi Einaudi“)

Questa linea, che possiamo definire di “memorie della Repubblica”, vagamente è connotata da una foto in b/n in copertina dell’autore o dell’autrice, dal nome in alto scritto in nero, dal titolo subito sotto in rosso; cercare un sistema effettivo di segnaletica grafica è un esercizio vano, affogata come è in una collana che sembra volere cambiare ad ogni volume.
Inalberando il bianco come marchio di fabbrica (il bianco Einaudi…) e subito dopo campendone le sovracoperte con foto a tutta pagina; introducendo il rosso nel titolo, e poi tornando al nero.
Forse, ma nella vaghezza anche del discrimine difficilmente segnabile, in una freccia che va da testi molto fiction a testi molto non fiction, avremo da una parte un’immagine a tutta pagina (fotografia o illustrazione) -talvolta che gira sul dorso sin alla quarta- con le scritte in nero, dall’altra un immagine fotografica in b/n serrata in un quadrato e con il titolo in rosso. Questa è un’ipotesi, ma la verifica è blanda nei risultati.

Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 2Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 5

Si potrebbe dire ch’è un gran pasticcio (non recente, anche tralasciando di ricordare quando anni fa comparve sulla copertina una piccola barretta rossa, di solito in basso a sinistra, che sbordava a metà sul dorso e che forse stava ad indicare che il volume era una riproposta, o una raccolta, segno e scelte poi abbandonate) e in parte lo è (e la collana “Frontiere“, che ospita testi non-fiction, e che, salvo piccole tracce -il colore della rilegatura, la posizione dei dati sotto all’immagine- è indistinguibile dalla “Supercoralli”, non ha migliorato le cose).

In realtà, anche se è difficile nella confusione vedere un segnale di coerenza, la “Supercoralli” sì è da tempo avviata ad essere una macrocollana, e, quasi, un marchio autonomo. Divenuta la collana bandiera, che conserva ancora l’idea che gli autori “facciano” un marchio, la “Supercoralli” riesce a sposare insieme, in un equilibrio da acrobata, l’idea del libro evento, unico e isolato (FNlibri ha già parlato del fenomeno degli one-shot a proposito dell’Adelphi) con l’idea di collana come sistema di relazione fra i testi, in questo fedele all’impostazione originaria, che Ferretti (p. 191) descrive come “sottile convergenza tra implicazioni letterarie e mercantili”.

Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 8

Forse proprio questo apparente caos e le indecifrabili scelte grafiche che tornano e scompaiono, sono funzionali a questo intento.
Siamo naturalemente molto distanti dall’idea che una casa editrice possa avere un ruolo pedagogico nei confronti, al contempo, di chi scrive e di chi legge, proprio azionando le leve della collocazione in una collana piuttosto che in un’altra, ma nel sistema di relazioni commerciali attuale, triangolato fra gli uffici stampa, le libreria di catena e la macchina multimediale di propagazione della propaganda, lo sgusciare dei “Supercoralli”, imprendibili da una logica ordinata e chiara, che allegramente ridefiniscono ogni volta, con ogni titolo, la propria posizione, è un’arte vincente, e ammirevole.

Franca Valeri, Bugiarda no, reticente, Einaudi 2010; [responsabilità grafiche non indicate], alla cop.: [ritr. fotog. b/n dell'autrice] PhotoserviceElecta / Mondadori Vintage Collection, cop. (part.), 6

Poco spazio resta per Bugiarda no, reticente, di Franca Valeri, ma per questo rimando ad altro post, nel frattempo: un video magnifico

Annunci

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] Bugiarda no, reticente, di Franca Valeri, Einaudi 2010 […]

  2. […] occasione dell’uscita nei “Supercoralli” di Bugiarda no, reticente, s’è provata qui su FNlibri una breve analisi della […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: