federico novaro libri

link: mariolina bertini / chesterton / l’Indice

Posted in Uncategorized by federico novaro on 17 ottobre 2011

m, 14.10.11

Ha da poco aperto il blog dell’Indice dei Libri, storica rivista cartacea di recensioni. Il blog è strutturato in rubriche, fra queste ha esordito la rubrica di Mariolina Bertini: Quality Street.

“Data l’attuale e sovrabbondante produzione libraria, noi recensori sempre più raramente ci soffermiamo sulla specifica qualità editoriale dei libri che prendiamo in esame.
Eppure il panorama presenta anomalie interessanti: collane economiche ed editori minimi che offrono prodotti di eccellenza; grandi case editrici che inciampano nel risvolto menzognero, nell’assenza dell’indice dei nomi, nella vecchia traduzione impresentabile tirata fuori dal cassetto per risparmiare.
Questa rubrica si propone di segnalare, su questo terreno, qualche caso sintomatico degno di riflessione. ”

m, 14.10.11

La prima puntata, si sofferma su un “Mammut” Newton Compton, Non tutti i gialli di Chesterton: “Che cos’ha di imperdonabile questo simpatico librone, corredato da utili apparati (introduzione di Masolino d’Amico, premessa di Gianni Pilo e Sebastiano Fusco, nota biobibliografica di Lucio Chiavarelli)?”

Non tutti i gialli di Chesterton, di Mariolina Bertini; Quality Street, su Il blog dell’Indice dei Libri

m, 14.10.11

Mariolina Bertini è Fuorisede sul nuovo FN, con

La bottega oscura, di George Perec

Un’estate proustiana

Un regalo da Tiffany, di Melissa Hill

m, 14.10.11

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: