federico novaro libri

link, 6: Engaging the reader! il 14 novembre

Posted in Uncategorized by federico novaro on 3 novembre 2011

abbeʧe’darjo / FN. E

Alla Cattolica di Milano s’organizza per il 14 novembre una giornata di studio che tenterà di spostare un po’ in avanti il dibattito ormai un po’ ammuffito sugli ebook.

Se si è ancora un po’ legati all’idea che un ebook sia un pdf un po’ evoluto che leggi sul reader, Enganging the reader si propone di invece far balenare l’idea che quel che abbiamo pensato in questi primi tempi di panico da scomparsa del supporto cartaceo, fissandoci un po’ sulla smaterializzazione e così via, erano pensieri un po’ angusti.
In realtà qual che sta per succedere è molto più ampio di quello che un pensiero nostalgico lasci immaginare, e le possibilità e le prospettive, per tutti gli attori della vicenda, da chi consuma a chi produce a chi media sono straordinarie e pure divertenti.

abbeʧe’darjo / FN. E

Perché i testi non saranno più una successione lineare di lettere, una dopo l’altra, combinate in infinite possibilità, ma ristrette a quell’angusto mucchietto di lettere, in qualche alfabeto più, in qualche alfabeto meno.

Se è vero che il testo si smaterializza (ma quando mai non lo è stato davvero? se non temporaneamente legato a un supporto, via via diverso, come, ancora, negli ebook accade), è vero che il testo esplode in tutte le direzioni, e sarà fatto di infinite cose diverse, da immagini, da collegamenti interni, da suoni, instabile e mai finito.

Come diavolo si farà a fare tutto questo?

Engaging the reader prova a iniziare a dirlo.

abbeʧe’darjo / FN. E

Sul sito trovate programma e descrizione, info ecc.
Engagin the reader

Ma iniziate a segnarvi alcuni appuntamenti imperdibili:

abbeʧe’darjo / FN. E

“9.45-10.30 L’ergonomia della conoscenza: editori, contenuti, interfacce.
Conferenza di Jean-François Gilmont (Professore emerito all’Université
Catholique de Louvain-la-Neuve, membro dell’Académie Royale des Sciences,
des Lettres et des Beaux-Arts de Belgique).
Introduzione storica e sviluppi futuri. Il problema di coordinare testo e imma-
gine in un unico contenuto è sempre esistito. Che rapporto intercorre fra in-
formazione e interfaccia di fruizione? Oggi come ci muoviamo? Verso dove
stiamo andando?”

abbeʧe’darjo / FN. E

“15.00-16.30 La pagina e l’inchiostro: le interfacce tipografiche.
Problematiche e risorse dell’organizzazione delle informazioni sui tradizionali
supporti cartacei fra tradizione e sperimentazione.
Prof. Gabriele Pedullà (curatore dell’Atlante illustrato della letteratura i-
taliana, Einaudi). Il libro cartaceo, come geografia di un mondo: approcci in-
novativi a problematiche di visualizzazione tradizionali.

Maurizio Ceccato (fondatore dello studio Ifix project e co-editore con Stu-
dio Oblique della rivista di narrativa e illustrazione WATT). Progettare il libro,
una questione di artigianato: potenzialità del cartaceo fra norma, anarchia e
sperimentazione. Il caso di Watt.
Andrea Braccaloni (Left Loft design company). Piombo e colore: visualiz-
zare e organizzare l’informazione per valorizzare il contenuto cartaceo. Diffe-
renze e analogie con i processi della grafica del libro, dove l’editore può impa-
rare dal giornale?
Modera Stefano Salis (giornalista del Sole 24 ore).”

abbeʧe’darjo / FN. E

Advertisements
Tagged with:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: