federico novaro libri

Editoria: notizie / 86. e/o, ADELPHI, GeMS (da L’indice dei Libri, 3 / 2012)

Posted in notizie by federico novaro on 26 marzo 2012

abbeʧe’darjo / FN. E

Uso delle riserve, e/o, Adelphi, GeMS

abbeʧe’darjo / FN. E

Così come parlando di calcio s’è tutti esperti, così ci siamo tutti fatti prendere dall’entusiasmo e dal panico dell’attesa e parliamo parliamo di ebook.
Il libro, è inutile stare ad aggiungere parola, è morto, e qualunque discorso che non l’assuma come dato è futile. Il libro non morirà mai, non riuscirete a convincermi, è sempre esistito, sempre esisterà. Questi i due poli verso i quali si preferisce tendere. (“Magari tra 50 anni nessuno si preoccuperà dei libri di carta, ma io sì”, questa l’ha detta Jonathan Franzen).

Chi parla invece sapendo di cosa parla non gode di molto ascolto, ma lavora, per costruirci un futuro che non conosciamo. Intanto, le case editrici tradizionali, che hanno sinora vissuto di carte, qualcosa fanno. Parliamo per ora di mettere a disposizione del mercato le solite stringhe di lettere su un supporto diverso. Come se fosse finita la carta e da qualche parte bisognasse mettere i testi. Ma qualche novità qua e là si vede.

Tutto si fa ancora con quel che c’è. Si fanno delle cose di contorno, si spalma il più possibile sui vari canali quel che si fa uscire. Si inizia ad agire sui canali, spaventati da quanto ampiamente lo faccia Amazon: segnali, più che fatti.
Anche qui, ironicamente, le piccole sigle giocano un ruolo che può essere importante, più agili, meno oberate da eredità pesanti. Ma la massa di denaro a disposizione delle grandi sigle è difficilmente contrastabile. Intanto sempre più alle novità si affianca immediatamente la versione scaricabile –con prezzi ancora spesso percepiti come alti; la qualità delle curatele di ciò che si scarica è ancora per lo meno molto variegata. Il fattore ingordigia gioca ancora, sia da parte di chi compra che da parte di chi vende: di profitti a basso costo, da una parte, e di testi che magicamente, come da una cornucopia, si spiattellano sul nostro lettore, quasi inavvertiti eppure lì, con noi ovunque –scaricare è spesso azione dai tratti compulsivi, la bulimia s’affaccia presto. Questo permette grande trascuratezza e speculare tolleranza, ma intanto, qualcosa si muove.

Fandango con l’ultimo Veronesi ha mandato in libreria la copia cartacea e negli AppStore l’applicazione gratuita.

Le edizioni e/o, oltre alle doppie versioni, cartacea e digitale, in cui già pubblicano i loro testi, hanno aperto la collana “Gli introvabili”, titoli dal catalogo storico, da tempo non ristampati, disponibili soltanto nella versione digitale (ePub, DRMfree), ciascuno a meno di 4 €, è una collana importante sia per i titoli, tutti “necessari”, sia per l’indicazione che segna: spostare sul digitale il lavoro di scavo del proprio catalogo*.

Adelphi –mentre il Sole 24 ore allega al quotidiano, per ora per 40 uscite, cartacee, “Maigret” (il Corriere fece una serie analoga nel 2009, recuperando per le copertine le illustrazioni di Pintér)- apre “Le inchieste di Maigret in ebook”, una serie di 75 titoli, rilasciati secondo l’ordine cronologico, in ebook (ePub, DRM) al ritmo cadenzato di cinque al mese, il quarto lunedì. Due cose interessanti: la serialità e la cadenza.
Ben si prestava Maigret naturalmente, ed è interessante che si usi una serie di titoli che sembrerebbero così consunti dallo sfruttamento intensivo implacabile. La cadenza introduce un elemento che in libreria è assente, ma che potrebbe spostare sui libri –nella loro vesione digitale- abitudini proprie dell’edicola. Un elemento di marketing che potrebbe avere dei risvolti imprevisti e fruttiferi.

Feltrinelli con la “Zoom” fa degli ebookkini (in Epub con Social DRM): brevi racconti, pezzi di testi, lacerti autonomi, dal proprio catalogo. Non risulti offensivo: del maiale non si butta via niente, e per fortuna.

È possente l’operazione di GeMS con IoScrittore: un “torneo letterario online per opere inedite”, che, con un complesso regolamento agita le acque in rete del vasto branco degli aspiranti pubblicati portandone un gran numero all’edizione in ebook (già trenta, Epub con Social DRM, con belle copertine molto simil-minimumfax di PEPE nymi/Riccardo Gola, i primi 10 dell’ultima edizione costano 0,99€, i precedenti 4,99) e, almeno una sul cartaceo. L’interesse sta nel rimescolamento dei ruoli e nella difesa del proprio da parte dell’editore. Chi scrive, chi aspira alla pubblicazione, qui diventa anche giuria della scrittura altrui –le selezioni basandosi sui commenti reciproci –i nomi sono mascherati- ma accetta di sottoporsi al lavoro di editing dello staff dell’organizzazione. L’editore organizza il gioco e dà le regole, GeMS acuisce la propria natura tutta rivolta verso chi legge e ai suoi non mediati desideri, anche quando si muti in massa scrivente**.

abbeʧe’darjo / FN. E

* Su FN s’era già parlato de “Gli introvabili“; fra la consegna del testo a L’Indice e il suo arrivo in rete, ora e/o ha rilasciato una nuova serie di titoli, tutti immancabili: triste e stupefacente che fossero fuori catalogo, felice notizia, che almeno come ebook, siano di nuovo disponibili.

** Su Panorama.it Giulio Passerini ha analizzato le copertine con maggior spazio e acume.

(Appunti, che qui trascrivo in una versione ampliata, appare mensilmente sulla rivista cartacea L’Indice dei Libri dal febbraio 2008; è uno spazio nel quale cerco di dar conto di novità editoriali: nuove case editrici, nuove collane, innovazioni significative nella grafica o nei programmi. Per segnalazioni, integrazioni, errori potete lasciare un commento o scrivermi via mail: federico.novaro.libri [chiocciola] gmail.com, grazie)

Articolo apparso su L’Indice dei Libri, n. 3 – XXIX, Marzo 2012.

(chi ha pagato i libri: l’ebook di Veronesi è stato scaricato da FN in occasione dell’Avvertenza che ne fece Caterina da Padova; alcuni “Introvabili” sono stati mandati, preceduti da una mail, a FN dall’ufficio stampa di e/o; dei “Maigret” e degli “Zoom” si riferiscono notizie reperite nei rispettivi siti; per “Ioscrittore” FN ha scaricato da BookRepublic Il canto della Balena, a 0,99€, se non ricorda male)

Tutti gli Appunti precedenti sono nella sezione Editoria / Notizie di FN

L’Indice dei Libri è on-line

L’Indice dei Libri è anche un blog

abbeʧe’darjo / FN. E

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: