federico novaro libri

GATSBY: GRANDE, COPERTO E RICOPERTO (Saluti dal Salone del Libro, 17)

Posted in cartoline, editoria by federico novaro on 5 giugno 2013

Mondadori / Fitzgerald/ Salone del Libro, 4

Mondadori / Fitzgerald / salone del Libro, 3

Mondadori / Fityzgerald / salone del Libro, 2

Mondadori/ Fitzgerald / Salone del Libro

Questa è una cartolina
come quelle
che si comprano
che so
a Sirmione
a Taormina
a Venezia
a Stromboli,
che sono a fisarmonica.
Che il libro è sempre
uno
ma le viste son tante.
È uscito il Grande Gatsby al cine
che io ancora non l’ho visto,
Mondadori ha un bel po’ di titoli di Fitzgerald in catalogo
-uscivano, quando era un contemporaneo, nella Medusa-,
un po’ stantii
da quando minimum fax
li sta ritraducendo
in una collana appositamente dedicata-,
però del maiale, si sa, non si butta via niente;
quindi:
massiccia operazione di ricopertinaggio.
L’edizione di Belli e dannati ne Gli Oscar è del 2007
-come giustamente indicato sul sito della
Mondadori-;
io accidenti a me mi sono perso le indicazioni di chi ha fatto tutte le grafiche che pure mi ero segnato
mi dispiace -l’art director è Giacomo Callo, capace di grandi cose;
ora è in libreria con una sovracoperta
-evento eccezionale per un Oscar-
bella, semplice, nitida,
in serie se non sbaglio con altri 5 titoli di
Fitzgerald.
Poco costo e un buon metodo, elegante,
per riportare l’attenzione su altri titoli di Fitgerald oltre il GG.
Non paghi però
alla sovracoperta
-che comunque fa un po’ buffo sollevare
la sovracoperta e trovarci una copertina tutta diversa-
hanno sovrapposto
una fascetta
che riprende la sovracoperta
con cui hanno avvolto
il GG,
con la locandina del GG al cine
-al proposito in tanti ci si dispera, ma de che?-.
Quindi insomma
tanta carta per un libro del 2007.
Beh, se ne sprecava di più
rieditandoli.
Quindi la foresta amazzonica o chissà qual’altra ringrazia.
Come accade in quelle cartoline a fisarmonica,
c’è sempre poi un’immagine
del posto
con
una costruzione
moderna
un posteggio
un monumento
una fabbrica
ed eccola qua.
Signorini che scrive un libro su
Fitzgerald.
Ora:
non ho mai letto niente di Signorini,
ma l’ho sentito parlare.
Ecco, in questo
caso
mi sento di dire
che la foresta amazzonica o chissà quale altra,
stanno piangendo lacrime amare,
amarissime.

Fitzgerald / Salone del Libro

Un saluto,
a presto,
FN

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: