federico novaro libri

SUMMER LOVE: Addio al bruno e al biondo

Posted in Uncategorized by federico novaro on 18 settembre 2013

SUMMER_LOVE_NOVARO_5,16

Come forse sa chi segue FN, il sito, quest’estate, da metà luglio più o meno, ho cominciato a pubblicare una serie di post titolati SUMMER LOVE.

Volevo, nel calo estivo degli accessi e profittando del tempo che ciascuno ha in vacanza da poter dedicare a letture meno veloci del consueto, provarmi in un esperimento.

Costruire un racconto giorno per giorno -salvo il sabato e domenica-, costruirlo in pubblico.

SUMMER LOVE nasce da un ritrovamento: qualche anno fa mio marito -non ancora marito- ed io trovammo in un mercato dell’usato di Bruxelles, nascosto sotto la neve che era caduta il mattino, un album dei ricordi, un album di fotografie di una coppia di giovani uomini dell’inizio degli anni ’50.

Chi furono? Come decisero di rapprentarsi? Cosa sono gli album dei ricordi?

Queste alcune delle domande alle quali SUMMER LOVE, giorno per giorno, cerca di rispondere.

Non avendo altre indicazioni -leggo le pagine dell’album una per volta raccontandole- ho chiamato i due giovani uomini il Bruno e il Biondo, dal colore dei loro capelli.

SUMMER_LOVE_NOVARO_5,5

Ora siamo arrivati all’ottava pagina, e tutto cambia.

“[…] Ho ipotizzato per tutta l’estate e questo primo scorcio d’autunno che il bruno e il biondo costruissero con l’album un ricordo di sé –della coppia, del bruno e del biondo- che necessitava, per ragioni storiche, per carattere, per volontà, di una sorta di abrasione del mondo e del presente.

Mi era sembrato di vedere nel loro modo di costruirsi per il futuro delle ascendenze riconoscibili nei cicli pittorici medievali, nelle pale d’altare e nei fondali dei film della Disney loro contemporanei.

Loro e loro soltanto, attraverso i mesi e gli anni e i decenni sino alla fine della vita, un amore così fulgido da avere bisogno di brillare come pietra incorrotta, in uno spazio e in un tempo fuori dallo spazio e fuori dal tempo.

E poi oggi giro la pagina per fotografarla (la pratica prevede anche che io fotografi una pagina alla volta: una fotografia della pagina intera, protetta dal foglio di carta semitrasparente che protegge le stampe dall’abrasione della pagina opposta, e una fotografia di ogni immagine singola –è lì che inizio a vedere, ma l’indagine vera è poi fatta al computer, una volta lavorate le immagine per renderle più leggibili calibrando i contrasti e la saturazione, ingrandendole nel tentativo frustrato di trovare cose che non vedo a occhio nudo-) e la pagina che ho davanti mi presenta una folla di persone, fotografie quasi d’occasione –dov’è quel controllo che il bruno sembrava non poter smettere di esercitare nello scegliere le inquadrature, i fondali, le pose?- e sotto a ogni persona: un nome. […]”

 

Il Bruno e il Biondo non ci saranno più, ora hanno un nome.

Quale? Lo sapremo nella prossima puntata.

Qui l’ultima, in cui mi fermo un momento, per la seconda volta, a chiedermi: Cosa sto facendo?

In coda al post troverete tutti i link alle puntate precedenti.

SUMMER LOVE, solo su FN

SUMMER_LOVE_NOVARO_4,12

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: