federico novaro libri

Editoria: notizie / brevi / 6: Disney, Baricco, Faraci, Cavazzano: “La vera storia di Novecento” di nuovo in edicola

Posted in brevi, editoria, notizie, straight by federico novaro on 4 maggio 2009

Alessandro Baricco, Tito Faraci, Giorgio Cavazzano
La vera storia di Novecento

79 p. ; 6,90 €
Buena Vista Lab, n. 6, Maggio 2006
The Walt Disney Company Italia, Milano 2009

(in coda al post, il link alla storia)

Alessandro Baricco, Tito Faraci, Giorgio Cavazzano, La vera storia di Novecento, Buena Vista Lab 2009, cop. (part.) ©Disney. (via titofaraci.nova100.ilsole24ore.com/)

Il mercoledì della prima settimana di maggio del 2008 portò in edicola un numero di Topolino, il 2737 (direttrice Valentina de Poli), che ospitava La vera storia di Novecento, sceneggiata da Tito Faraci e disegnata da Giorgio Cavazzano.
La storia si avvaleva della collaborazione di Alessandro Baricco, autore di Novecento. Un monologo, che qui, dopo il teatro, il libro, il cinema, trovava un nuovo medium, affermando la sua straordinaria fortuna che durava da più di dieci anni, e fu presentata alla Fiera del Libro di Torino, dove si poterono vedere esposte le tavole originali.

Topolino n. 2737, cop. ©Disney. (via titofaraci.nova100.ilsole24ore.com/)

Ora, con una tempistica inconsueta, che ha creato qualche malumore sui blog appassionati di fumetti Disney, la storia torna in edicola, e nelle fumetterie, in un volume autonomo in brossura (25 x 19 cm., € 6.90; il testo di Baricco nella UE Feltrinelli costa € 5), che oltre alle tavole originali (qui in una dimensione davvero godibile –anche se l’espansione, confronto all’edizione su Topolino, rende il tratto meno pulito), offre un apparato molto interessante.

Alessandro Baricco, Tito Faraci, Giorgio Cavazzano, La vera storia di Novecento, Buena Vista Lab 2009, p. 23 (part.) ©Disney. 1

Il volume si apre con un’intervista-dialogo di Tito Faraci a Alessandro Baricco, segue la storia, divisa in due tempi, a ciascuno dei quali è premessa una citazione (ma la prima è inesatta) dal testo originale, poi alcune pagine di tavole di prova, schizzi, appunti, e, in una grafica un po’ bruttina, messe di storto, pagine della sceneggiatura, che si vorrebbe poter leggere integralmente, soprattutto nelle descrizioni delle location; seguono 6 tavole auto-conclusive, “errori sul set”, a matita, magnifiche, per leggerezza, eleganza, e intelligenza nel trattare i personaggi qui rivelati nella loro natura di attori; chiude il volume un testo di Enrico Remmert, che ricostruisce la storia di Novecento, attraverso i veri media che l’hanno attraversato; biografie e foto degli autori completano il volume, insieme ad un risvolto firmato da Valentina De Poli.

Alessandro Baricco, Tito Faraci, Giorgio Cavazzano, La vera storia di Novecento, Buena Vista Lab 2009, p. 21. (part.) ©Disney. 1

La vera storia di Novecento si inscrive nella tradizione italiana delle Parodie Disney, iniziate con L’Inferno di Topolino, parodia dell’Inferno dantesco (Topolino 7-12, dall’ottobre 1949 al marzo 1950, sceneggiatore Guido Martina, disegnatore Angelo Bioletto), e che ha visto parodiati innumerevoli titoli, anche di autori contemporanei (per esempio Paperino e il pendolo di Ekòl, sceneggiato da Bruno Sarda, disegnato da Franco Valussi, tratto da Il pendolo di Foucault di Umberto Eco: Topolino 1842-43, Marzo 1991), ma se ne distanzia decisamente evitando ogni intento parodistico.

Novecento qui non è preso in giro (né è fatto oggetto di un omaggio evocativo, come fu per Topolino presenta ‘La Strada’. Un omaggio a Federico Fellini, scritta da Massimo Marconi, disegnata come per Novecento da Giorgio Cavazzano, apparsa su Topolino 1866, settembre 1991), qui il monologo di Alessandro Baricco è tradotto, traslato da un medium all’altro, come fu nel passaggio dal teatro al testo (e non viceversa, ci dice Enrico Remmert nel suo articolo), o dal testo al cinema.

Alessandro Baricco, Tito Faraci, Giorgio Cavazzano, La vera storia di Novecento, Buena Vista Lab 2009, p. 42 (part.) ©Disney. 1

Sembra poco serio dire che qui il testo trovi la sua versione perfetta, ma non è affermazione priva di sostanza. Certi automatismi della scrittura di Baricco; i “Cristo”, i “merda”; un virilismo un po’ vecchio stampo; la fedeltà ad una linea padana del racconto orale (Vacis, Paolini); il kitsch allora forse ancora vitale: tutto questo qui è asciugato, reso pulito dai dialoghi sempre leggeri, essenziali nel brevissimo spazio dei balloon, ma intatta è la capacità evocativa della storia, la malinconia lieve di Novecento, qui interpretato da Pippo, che Cavazzano disegna magistralmente, riuscendo a far recitare anche i due unici capelli che spuntano dalla sua testa.

Alessandro Baricco, Tito Faraci, Giorgio Cavazzano, La vera storia di Novecento, Buena Vista Lab 2009, cop. (part.) ©Disney. 1

La ripubblicazione in volume autonomo di una storia uscita su Topolino solo un anno fa non è fatto consueto, inoltre si è riesumata per farlo una testata inattiva da tempo, la “Buena Vista Lab”, che era destinata ad accogliere graphic novel inedite, con personaggi non disneyani, fermatasi al quinto numero. Quale che sia il seguito editoriale della testata, e se a questo titolo seguiranno altri, certo è che con questa operazione, avvenuta un po’ in sordina e senza battage pubblicitario, rende definitivamente autonoma la storia, anche dal suo destino, al quale comunque di certo tornerà, di futura ristampa in una delle apposite testate che regolarmente ripubblicano l’infinita produzione italiana di storie Disney.

Alessandro Baricco, Tito Faraci, Giorgio Cavazzano, La vera storia di Novecento, Buena Vista Lab 2009, q. di cop. (part.) ©Disney. 1

Ma La vera storia di Novecento, già ora, è leggibile ancora in un’altra veste, che, disponibile contemporaneamente, le si affianca: ricorre quest’anno il sessantesimo anniversario dalla prima uscita di Topolino nelle dimensioni che conosciamo (anche se in realtà si è leggermente espanso), dopo il formato “giornale” delle origini; nel programma di promozione della ricorrenza grande spazio la Walt Disney Italia dedica a Topolino.it, che è stato ultimamente rafforzato nei contenuti e nell’autonomia dalla testata in edicola; qui, con un rimando alla versione cartacea, da settimane si va eleggendo la più bella storia dei sessanta anni, procedendo, di decade in decade, fra cinque proposte dalla redazione; la storia eletta più bella per ogni decade è stata pubblicata on-line; per gli anni 2000 la storia scelta è La vera storia di Novecento. C’è infine un’altra, immediata, possibilità: le cinque storie vincitrici saranno pubblicate su un prossimo numero di Topolino; questo porterà forse alla contemporanea presenza sul mercato di tre versioni editoriali della stessa storia, eventualità rara, anche per i maggiori best-seller, eppure, la forza della storia, la finezza della sceneggiature, la bellezza dei disegni, e la segmentazione generazionale, di spesa, e di accesso al mercato, potrebbero portare non alla reciproca elisione, bensì ad un affiancamento o anzi ad un rafforzamento.

Alessandro Baricco, Tito Faraci, Giorgio Cavazzano, La vera storia di Novecento, Buena Vista Lab 2009, cop. (part.) ©Disney. 2

Tito Faraci ha un blog su Nova/24ore, e un sito, questo.

Il Papersera, oltre che il giornale di Paperopoli, è anche un sito di cultori delle testate periodiche disneyane, dove trovare infinite notizie e il costituendo archivio dei riferimenti d’ogni storia disney italiana.

Potete leggere La vera storia di Novecento, qui

(L’8 settembre 2009, in allegato al Topolino 2808, è uscito in edicola Topolino Gold, con le 5 storie più votate dai lettori; fra queste La vera storia di Novecento. Ne ho parlato qui).

(Il © delle immagini è Disney)

Alessandro Baricco, Novecento. Un monologo, Feltrinelli 1994 (42. ed, 2003), cop. (part.)

Su federiconovaro.eu trovate i link a tutti gli articoli comparsi sul blog, ordinati per categorie e ordine alfabetico.

Annunci

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] anticipato (qui) prosegue la vicenda editoriale de La vera storia di Novecento, trasposizione a fumetti, ad opera […]

  2. […] s’è raccontato qui, e qui, Topolino ha festeggiato quest’anno i sessant’anni dalla prima uscita nel […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: